Tu sei qui: Home / Oleodinamica / Cilindri oleodinamici / OLMEC

OLMEC

Cilindri di bloccaggio

Serie 100 Cilindri a semplice effetto ritorno a molla

Il corpo completamente filettato permette una facile regolazione in attrezzature di produzione. Possono essere avvitati direttamente sulle attrezzature o fissati con opportuni supporti. Il pistone con foro filettato per fissaggio di eventuali puntalini (ad esclusione dei Modelli C81-100 e C81-101), è realizzato con acciaio da cementazione indurito e il corpo filettato in acciaio per macchine automatiche trattato termicamente. A richiesta possono essere fornite versioni speciali.


serie100.pdf — Octet Stream, 394 kB (403819 bytes)

Serie 200 Cilindro a pistone cavo semplice effetto

Il pistone dei cilindri di questa serie presenta un foro passante filettato che consente l'inserimento di perni e tiranti, per applicazioni a trazione o a spinta. Il corpo con collare filettato e i fori nella base consentono un facile montaggio in qualsiasi posizione. Il pistone è realizzato con materiale da cementazione indurito, mentre la nitrurazione del corpo riduce l'usura e accresce la protezione contro la corrosione.


serie200.pdf — Octet Stream, 493 kB (505114 bytes)

Serie 300 CILINDRI ROTANTI A SEMPLICE E DOPPIO EFFETTO

I cilindri a staffa rotante sono particolarmente idonei in tutti i casi dove è necessario agevolare l'introduzione e l'estrazione del pezzo in lavorazione. Il ciclo di bloccaggio si svolge in due fasi: una di rotazione destra o sinistra con parziale discesa del pistone e una di corsa verticale verso il basso per il bloccaggio. Togliendo la pressione la staffa ritorna automaticamente, ruotando, nella sua posizione iniziale. Nei modelli a doppio effetto il ritorno è assicurato da una seconda linea idraulica. Il cono di fissaggio della staffa, la lunga guida interna del pistone, il riporto in bronzo antifrizione sul corpo cilindro, sono a garanzia di un illimitato numero di cicli alla pressione massima di 400 Bar. A richiesta il cilindro viene dotato di sicurezza meccanica contro i sovraccarichi a protezione del meccanismo di rotazione, quando esso è ostacolato nel suo movimento.


serie300.pdf — Octet Stream, 959 kB (982794 bytes)

Serie 300F CILINDRI ROTANTI A SEMPLICE E DOPPIO EFFETTO CON FLANGIA

I cilindri a staffa rotante sono particolarmente idonei in tutti i casi dove è necessario agevolare l'introduzione e l'estrazione del pezzo in lavorazione. Il ciclo di bloccaggio si svolge in due fasi: una di rotazione destra o sinistra con parziale discesa del pistone e una di corsa verticale verso il basso per il bloccaggio. Togliendo la pressione la staffa ritorna automaticamente, ruotando, nella sua posizione iniziale. Nei modelli a doppio effetto il ritorno è assicurato da una seconda linea idraulica. Il cono di fissaggio della staffa, la lunga guida interna del pistone, il riporto in bronzo antifrizione sul corpo cilindro, sono a garanzia di un illimitato numero di cicli alla pressione massima di 400 Bar. A richiesta il cilindro viene dotato di sicurezza meccanica contro i sovraccarichi a protezione del meccanismo di rotazione, quando esso è ostacolato nel suo movimento. E' possibile alimentare il cilindro tramite raccordi oppure a richiesta è realizzabile una alimentazione ad adduzione dell'olio tramite la piastra di fissaggio con tenuta realizzata da o-ring.


serie300flangia.pdf — Octet Stream, 1265 kB (1296013 bytes)

Serie 303 CILINDRI ROTANTI A SEMPLICE E DOPPIO EFFETTO CON BASE

Il cilindro è dotato di sicurezza meccanica contro i sovraccarichi a protezione del meccanismo di rotazione, quando esso è ostacolato nel suo movimento. Il ciclo di bloccaggio si svolge in due fasi: una di rotazione destra o sinistra con parziale discesa del pistone e una di corsa verticale verso il basso per il bloccaggio. Nei modelli a doppio effetto il ritorno è assicurato da una seconda linea idraulica. Nei modelli a semplice effetto togliendo la pressione la staffa ritorna automaticamente, ruotando nella sua posizione iniziale. Il cono di fissaggio della staffa e la lunga guida interna del pistone sono a garanzia di un illimitato numero di cicli alla massima pressione. E' possibile alimentare il cilindro tramite raccordi oppure a richiesta è realizzabile una alimentazione ad adduzione dell'olio tramite la piastra di fissaggio con tenuta realizzata da o-ring.


serie303.pdf — Octet Stream, 754 kB (772762 bytes)

Serie 350 CILINDRI ROTANTI A SEMPLICE E DOPPIO EFFETTO

I cilindri a staffa rotante sono particolarmente idonei in tutti i casi dove è necessario agevolare l'introduzione e l'estrazione del pezzo in lavorazione. Il ciclo di bloccaggio si svolge in due fasi: una di rotazione destra o sinistra con parziale discesa del pistone e una di corsa verticale verso il basso per il bloccaggio. Togliendo la pressione la staffa ritorna automaticamente, ruotando, nella sua posizione iniziale. Nei modelli a doppio effetto il ritorno è assicurato da una seconda linea idraulica. Il cono di fissaggio della staffa, la lunga guida interna del pistone, il riporto in bronzo antifrizione sul corpo cilindro, sono a garanzia di un illimitato numero di cicli alla pressione massima di 400 Bar.


serie350.pdf — Octet Stream, 909 kB (931100 bytes)

Serie 400 CILINDRI A BLOCCAGGIO MECCANICO E SBLOCCAGGIO IDRAULICO

La serie 400 consente di avere una forza di bloccaggio senza mantenere un collegamento permanente con una fonte oleodinamica. La forza è fornita da pacchi di molle a tazza incorporati, ed il collegamento idraulico serve solo per comprimere le molle e far rientrare il pistone. Ideale il loro utilizzo nel bloccaggio di guide, stampati, pallets o in tutti quei casi dove l'allacciamento oleodinamico permanente richiederebbe complessi circuiti. Un foro passante e filettato consente l'utilizzo della forza in spinta o trazione


serie400.pdf — Octet Stream, 476 kB (488180 bytes)

Serie 500 CILINDRI A BLOCCAGGIO MECCANICO E SBLOCCAGGIO IDRAULICO

In questi cilindri la forza è fornita da pacchi di molle a tazza incorporati, pertanto il bloccaggio è indipendente dal collegamento idraulico. Ideale l'impiego della serie 500 in tutti i casi in cui necessita una sicura e costante forza di bloccaggio per un tempo prolungato come ad esempio in sistemi di lavorazione multipallet o in macchine transfer. Il cono di accoppiamento della staffa consente la regolazione sull'intero arco di 360°. Il ciclo di bloccaggio si svolge in due fasi: una di rotazione destra o sinistra con parziale discesa del pistone e una corsa verticale verso il basso per il bloccaggio. Il corpo filettato permette un facile montaggio sull'attrezzatura con l'ausilio di flange o ghiere.


serie500.pdf — Octet Stream, 375 kB (384496 bytes)

Serie 600 CILINDRI IRRIGIDITORI ANTIVIBRANTI

Questi cilindri antivibranti vengono impiegati come strumento d'appoggio in tutte le lavorazioni dove le sollecitazioni impresse dall'utensile al pezzo in lavorazione sono tali da provocare flessioni o vibrazioni. La forma del cilindro a base quadra, con foro di alimentazione laterale, consente una facile installazione. A richiesta si fornisce il cilindro con foro di alimentazione nella parte posteriore e O-ring di tenuta; in questo modello l'adduzione dell'olio avviene tramite foro praticato all'interno dell'attrezzatura. Lo stelo munito di filettatura interna permette il montaggio di elementi di diversa lunghezza per l'accostamento al pezzo.


serie600.pdf — Octet Stream, 416 kB (425997 bytes)

Serie 616 CILINDRI IRRIGIDITORI ANTIVIBRANTI

Questi cilindri antivibranti trovano impiego nelle lavorazioni di particolari di grandi e piccole dimensioni quando le sollecitazioni impresse dall'utensile al pezzo in lavorazione sono tali da provocare flessioni o vibrazioni.


serie 616.pdf — Octet Stream, 28 kB (29626 bytes)

Serie 700 CILINDRI A DOPPIO EFFETTO

Cilindri a doppio effetto di elevate prestazioni per applicazioni di spinta e trazione. Le compatte dimensioni e i fori di alimentazione collocati nella sede posteriore del cilindro consentono l'impiego su ogni genere di attrezzature anche nelle aree più ristrette. Il pistone con foro filettato consente l'inserimento di puntali opportunamente sagomati, inoltre il riporto in bronzo interno conferisce un'ottima e duratura resistenza nei processi automatizzati per il bloccaggio su attrezzature di produzione, in impianti per la tranciatura, piegatura, punzonatura. A richiesta sono disponibili flange e ghiere di fissaggio


serie 700.zip — Octet Stream, 39 kB (40378 bytes)

Serie 750 CILINDRO A DOPPIO EFFETTO

Questi cilindri a doppio effetto, di costruzione compatta, con ampio spettro di forze e corse disponibili, sono particolamente idonei in applicazioni dove si richiedono cicli veloci e ripetitivi. In tutti i 10 modelli disponibili il pistone è realizzato in acciaio indurito, mentre il corpo nitrurato garantisce una buona protezione contro la corrosione riducendo al minimo l'usura.


serie750.pdf — Octet Stream, 520 kB (533062 bytes)

Serie 750-O CILINDRI A DOPPIO EFFETTO CON TENUTA "O-RING"

Questi cilindri compatti a doppio effetto sono in grado di svolgere molteplici funzioni con elevati cicli produttivi per il bloccaggio, la pressatura, il sollevamento, la piegatura e la punzonatura. In tutti i dimensionamenti il fluido viene addotto al cilindro attraverso canali ricavati nelle piastre di attacco, con ingressi laterali (versione L) oppure posteriori (versione P). Il pistone realizzato in acciaio da cementazione trattato termicamente ed il corpo con trattamento di nitrurazione garantiscono un ottima durata e protezione contro la corrosione.


serie 750-o.zip — Octet Stream, 57 kB (58757 bytes)

Serie 800 CILINDRI A SEMPLICE EFFETTO STAFFA RIBALTANTE

I cilindri a staffa ribaltante della serie 800 trovano applicazione in bloccaggi dove sono richiesti minimi ingombri, in quanto non vi è la fase di rotazione. Il corpo interamente filettato permette una facile regolazione in attrezzature di produzione. Possono essere avvitati direttamente sulle attrezzature o fissati con opportuni supporti. Alimentando il cilindro, la staffa compie il suo movimento verso il basso andando a bloccare in posizione orizzontale.


serie 800.zip — Octet Stream, 121 kB (124496 bytes)

Serie 900 CILINDRI ROTANTI A DOPPIO EFFETTO

I cilindri a staffa rotante sono particolarmente idonei in tutti i casi dove è necessario agevolare l'introduzione e l'estrazione del pezzo in lavorazione. Il ciclo di bloccaggio si svolge in due fasi: una di rotazione destra o sinistra del pistone sul piano e una di corsa verticale verso il basso per il bloccaggio.


serie 900.zip — Octet Stream, 75 kB (77470 bytes)

Serie CM 122 CILINDRI A SEMPLICE EFFETTO RITORNO A MOLLA

Questi cilindri di costruzione compatta a semplice effetto con molla incorporata si prestano in modo ottimale per il bloccaggio di pezzi su attrezzature multiple. Il fluido viene addotto attraverso canali ricavati internamente all'attrezzatura, eliminando in tal modo raccordi e tubazioni, la tenuta è assicurata da rondelle in rame per la versione con corpo filettato e da o-ring per la versione a basetta. Il corpo realizzato in acciaio per macchine automatiche ed il pistone in acciaio da cementazione, entrambi trattati termicamente, assicurano una durata illimitata al cilindro.


serie cm 122.zip — Octet Stream, 37 kB (38771 bytes)

Serie I 122 CILINDRI A SEMPLICE EFFETTO RITORNO A MOLLA VERSIONE AD INCASSO

Questi modelli di cilindri a semplice effetto con ritorno a molla possono essere avvitati direttamente nell'attrezzatura. L'olio viene addotto attraverso canali ricavati internamente e la tenuta è assicurata tramite guarnizioni sul fondo del foro filettato.


serie i 122.zip — Octet Stream, 29 kB (30483 bytes)

Serie S 126 CILINDRI A SEMPLICE EFFETTO RITORNO A MOLLA

Il particolare concetto costruttivo consente a questa serie di cilindri di operare a fine corsa con frequenti azionamenti alla massima pressione. Il pistone filettato realizzato in acciaio da cementazione trattato, consente il fissaggio di opportuni puntalini, e il corpo in acciaio nitrurato assicura una minima usura ed una ottima protezione alla corrosione.


serie s 126.zip — Octet Stream, 40 kB (41165 bytes)

Serie 226 CILINDRI A SEMPLICE EFFETTO RITORNO A MOLLA A BASETTA

Il particolare concetto costruttivo consente a questa serie di cilindri di operare a fine corsa con frequenti azionamenti alla massima pressione. In tutti i dimensionamenti il fluido può essere addotto tramite raccordo filettato oppure attraverso canali ricavati nella piastra di fissaggio. Il pistone filettato realizzato in acciaio da cementazione trattato, consente il fissaggio di opportuni puntalini, e il corpo in acciaio nitrurato assicura una minima usura ed una ottima protezione alla corrosione.


series226.pdf — Octet Stream, 3445 kB (3528119 bytes)